Questo sito usa i cookies al fine di poter mostrare filmati, strumenti di condivisione social dei contenuti, e ai fini statistici per facilitarne il suo utilizzo e migliorare di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti automaticamente all'utilizzo dei cookies. Se vuoi saperne di più o avere informazioni su come cancellare i cookies clicca qui

In Evidenza: Cerimonia di conferimento del Premio Speciale PulciNellaMente al Sen. Pietro Grasso

Cerimonia di conferimento del Premio Speciale PulciNellaMente al

Sen. Pietro Grasso

Presidente del Senato della Repubblica

Venerdì 9 maggio 2014, ore 14.30 – Teatro Lendi, Sant’Arpino (CE)

 

Programma:

Ore 14.30:

Indirizzo di saluto: Lucio Romano, Senatore della Repubblica

Introduzione: Elpidio Iorio, Direttore PulciNellaMente
 

Ore 14.40:

La Compagnia Teatrale Indipendente “Sicilia Teatro” presenta lo spettacolo

"Per Non Morire di Mafia"di Pietro Grasso con

Sebastiano Lo Monaco

versione scenica di Nicola Fano - adattamento drammaturgico di Margherita Rubino

regia di Alessio Pizzech
 

Ore 15.30

Dialogo del presidente Grasso con gli studenti (domande e risposte)
 

Intervengono:

ANTONIO LUBRANO | Giornalista e Conduttore televisivo

ANTONELLO VELARDI | Redattore Capo Centrale IL MATTINO

 

Ore 16.10
Cerimonia di Premiazione

Ore 16.15
Fine della Cerimonia

 

 

Comunicato Stampa: Il Presidente del Senato, Pietro Grasso a Sant'Arpino per ritirare il Premio Speciale PulciNellaMente

Teatro Lendi, Venerdì 9 maggio 2014, ore 14:30

 

È tutto pronto a Sant’Arpino per l’arrivo del Presidente del Senato, Pietro Grasso. Dopo le emozioni provate nelle ultime due settimane con gli spettacoli delle scuole provenienti da diverse parti d'Italia, la Rassegna Nazionale di Teatro Scuola “PulciNellaMente” ospiterà venerdì 9 maggio, al Teatro Lendi, la seconda carica dello Stato per il conferimento del “Premio Speciale PulciNellaMente”. La cerimonia avrà inizio alle ore 14:30 con il saluto del senatore Lucio Romano, e l’introduzione del direttore della manifestazione Elpidio Iorio. A seguire ci sarà lo spettacolo di Sebastiano Lo Monaco, “Per non morire di mafia”, tratto da un saggio dell’ex procuratore nazionale antimafia. Con questa rappresentazione la Compagnia Teatrale Indipendente “Sicilia Teatro” ha voluto portare in scena la testimonianza umana e professionale, le riflessioni e gli interrogativi che Pietro Grasso si è posto durante la sua attività di coraggioso magistrato antimafia. Infine, a seguire, ci sarà un dialogo del presidente con gli studenti presenti in sala, coordinato dal giornalista e consulente di “PulciNellaMente”, Antonio Lubrano, e dal caporedattore centrale de “Il Mattino”, Antonello Velardi. Attesi alla cerimonia, importanti rappresentanti del mondo della politica, delle istituzioni e della magistratura, per un evento che si preannuncia unico e straordinario. Soddisfatti gli organizzatori della rassegna Elpidio Iorio, Antonio Iavazzo e Carmela Barbato, che dichiarano: “La prosecuzione del percorso che abbiamo iniziato sedici anni or sono, rappresenta, anno dopo anno, sempre di più un vero e proprio miracolo. La vicinanza di nomi di grande eccellenza nel campo della cultura, della società civile e delle istituzioni, come il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e il Presidente del Senato, Pietro Grasso, dà l’idea del grande “fenomeno” nazionale che rappresenta PulciNellaMente, e ci infonde quella forza necessaria per portare avanti il nostro progetto di educazione culturale nei confronti delle nuove generazioni, al fine di contribuire, nel nostro piccolo, alla formazione di una società migliore”.

 



 

 
 
 

PulciNellaMente - Premi 2014


PREMI 2014

 

SEZIONE “SPULCIANDO”

Migliore proposta: Centro Musicale “Pro Arte”
Piedimonte Matese (CE) con lo spulciando "Sorridere sempre"
 

Migliore interpretazione: Centro di Riabilitazione “Panda”
Arzano (NA) con lo spulciando "Dio se li scordò ?"

 

SEZIONE “PULCINEMAMENTE”

Migliore progetto: I.C. “Don Bosco”
Torre del Greco (NA) con il corto "In cattive acque"

Migliore Video: I.C. “Capozzi – Galilei”
Valenzano (BA) con il corto “Difendiamo la memoria.. per non dimenticare

Premio Partecipazione Esemplare: Liceo Scientifico “F. Quercia”
Marcianise (CE) con "Tutto da capo"

Premio Migliori Coreografie: II C.D.
Aversa (CE) con "Natale in Galassia"

Premio Migliori Scenografie: C.D. “G. Pascoli”
Grumo Nevano (NA) con lo spettacolo "La Terra di Ulisse"

Premio Migliori Costumi: Scuola delle Arti della Comunicazione (Scuola Sec. di 1° Gr)
Corato (BA) con "Il paese nascosto"

Migliore Sceneggiatura: I.C. “Matteotti - Cirillo”
Grumo Nevano (NA) con "L'amicizia fa la storia"

Migliore Attore: Andrea Merenda del Liceo Statale “E. Ainis”
Messina con "Un amico in più"

Migliore Attrice: Maria Acanfora dell'I.C. 3° “Castaldi - Rodari” - Scuola Secondaria 1°Gr.
Boscoreale (NA) con lo spettacolo "Storie a metà, ovvero NATI PURI"

Premio Critica: Liceo Statale “E. Ainis”
Messina con "Un amico in più"

 

Scuola Selezionata per la 32° Rassegna Nazionale Teatro Scuola di Serra S.Quirico (An) - Anno 2015

1) I.S.I.S. “Duca degli Abruzzi”

Catania con "Rize in Sicily"

2) Liceo Statale “E. Ainis”
Messina con "Un amico in più"

 

PRIMI PREMI “PulciNellaMente”

1° Premio Sez. Elementari: Scuola Primaria “S. Domenico Savio”
Terzigno (NA) con “Stoi Matrimonio nun s’adda’ fa!

1° Premio Sez. Medie: I.C. “A. De Curtis”
Casavatore (NA) con "Carosello Napoletano"

1° Premio Sez. Superiori: Liceo Classico “F. Fiorentino”
Lamezia Terme (CZ) con lo spettacolo "La Maledizione dei Labdàcidi"

 

Medaglie del Presidente della Repubblica
Giorgio Napolitano

Istituto d'Arte "Basile"
Messina con il corto "Lasciare un segno"

Scuola delle Arti della Comunicazione (Scuola Sec. di 1° Gr)
Corato (BA) con "Il paese nascosto"

 

Il Mattino Domenica 4 Maggio 2014

Leggi tutto

Conclusa la XVI edizione di PulciNellaMente con una cerimonia che ha visto molti ospiti e tanti premi per le scuole

Cala il sipario sulla XVI edizione di PulciNellaMente, con la cerimonia di premiazione che si è tenuta oggi, 4 maggio, al Teatro Lendi. Una platea gremita in ogni ordine di posto, ha assistito alla consegna dei riconoscimenti alle scuole che maggiormente si sono distinte nelle tre sezioni in concorso della rassegna: teatro, corto e “S…pulciando”. Ad accompagnare, durante la mattinata, gli organizzatori della manifestazione, Elpidio Iorio, Antonio Iavazzo e Carmela Barbato, tanti ospiti del mondo dello spettacolo, della cultura, e dello sport, che per la loro bravura e professionalità, hanno ricevuto il “Premio PulciNellaMente 2014”. Erano presenti infatti le “Farfalle Azzure”, nazionale olimpica di ginnastica ritmica, vincitrice di una medaglia di bronzo alle olimpiadi di Londra. Tra i protagonisti del mondo del teatro, sono accorsi a Sant’Arpino, Giuseppe Manfridi, drammaturgo i cui lavori sono stati rappresentati in Italia e all’estero, Nello Mascia, attore e regista teatrale, e il cabarettista Peppe Iodice. Spazio anche alla musica con la presenza di Mario Trevi, maestro della canzone classica napoletana, in collaborazione con l'Associazione CASMU, e Federico Salvatore

Leggi tutto

Pulcinellamente - Rai 1 - 04/05/2014

Carmela Barbato
 

Carmela Barbato

Direzione Culturale
Tel. 338.4821383
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Note Biografiche

CARMELA BARBATO

Nasce a Caserta.
Esperta di didattica teatrale, formatrice ed operatrice socio culturale
Svolge attività di formazione teatrale per insegnanti ed alunni presso scuole, enti e strutture teatrali.
Autrice di numerosi testi di Teatro-Scuola e Regista di diversi spettacoli teatrali.
Direttrice artistica e docente della scuola di teatro “Il Caleidoscopio” con sede a FRATTAMAGGIORE e MARCIANISE
Presidente dell’Associazione culturale “Il Colibrì”.
Ideatice , organizzatrice e direttrice culturale della Rassegna di Teatro-Scuola Pulci Nella Mente.
Formatrice I.S.P.E.F. (Istituto di Scienze Psicopedagogiche dell’Educazione della Formazione).
Counsellor della S.I.P.I (Società Italiana Di Psicoterapia Integrata).

Elpidio Iorio - Direzione Generale
 

Elpidio Iorio

Direzione Generale
Tel. 347.6261311
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Note Biografiche

Elpidio IORIO
Direzione Generale

 nasce il 28/04/73 a Napoli.

Laureato in Giurisprudenza. Giornalista pubblicista.
E' da circa 20 anni impegnato in un'intensa opera di valorizzazione della cultura atellana attraverso la promozione di eventi che spesso hanno suscitato una vasta eco non solo in Campania ma anche nel resto d'Italia.
Si è formato nella Pro Loco di Sant’Arpino, di cui è stato anche presidente. Fra le iniziative che ha contribuito ad organizzare si ricordano: la Sagra del Casatiello, la Pinacoteca d’Arte Contemporanea “Massimo Stanzione”, il Festival “AtellaJazz”, il “Carnevale Atellano”.
In qualità di giornalista lavoro da oltre un decennio con “Il Mattino” e altre riviste periodiche. Dirige due giornali locali: “La Vite e il Pioppo” – edito dal Centro di Educazione Ambientale per lo Sviluo Sostenibile di Succivo; “L’Oasi di Padre Pio” – organo di informazione dell’Associazione Nostra Signora di Fatima di Sant’Arpino.
E' stato dal 2005 al 2010 responsabile per la comunicazione istituzionale presso il consiglio Regionale della Campania. E' fondatore, con Antonio Iavazzo e Carmela Barbato, dell'Associazione Culturale "IL COLIBRI’", che promuove annualmente l'organizzazione della Rassegna Nazionale di Teatro-Scuola "PulciNellaMente, di cui è tra gli ideatori . Fin dalla nascita della Rassegna  ricopre il ruolo di direttore generale. E’ stato  Direttore generale del 1^ Festival Nazionale del Teatro-Universitario “Appello Straordinario”.
Impegnato in politica sin da giovane,  dal 1994 ad oggi è stato ininterrottamente  eletto consigliere comunale e per tre volte assessore, con deleghe tra l'altro alla Pubblica Istruzione, Cultura, Politiche Sociali.  Da assessore, la Regione Campania nel 2003 lo chiamò a far parte della delegazione che ha incontrato il governo greco per avviare iniziative di scambi culturali tra i due Paesi.
Dal 2008 è assessore ai Lavori Pubblici e Urbanistica, responsabilità che gli ha consentito di portare avanti la progettazione di un auditorium (per attività teatrali e musicali) che di recente ha avuto un finanziamento di circa 2 milioni necessario all'avvio dei lavori dell'opera.
Nel corso della sua attività di culturale e politica ha promosso e curato svariati convegni, seminari, gemellaggi, pubblicazioni, cataloghi, giornate studio ed iniziative dedicate alla riscoperta della storia atellana e alla promozione del territorio. 

Demo
 

Antonio Iavazzo

Direzione Artistica
Tel. 338.9924524
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Note Biografiche

Antonio IAVAZZO
Direzione Artistica

nasce il 15/01/61 Napoli.

Attore, Regista, Didatta e Formatore in Discipline Teatrali e dello Spettacolo ed in Tecniche di Creatività.

E’ Autore di Romanzi, Poesie, Testi Teatrali, Adattamento e Regia di Opere Teatrali, Letterarie e Poetiche di scrittori quali A. De Saint Exupery, F. Amato, A. Artaud, R. Alberti, P. Handke, S. Beckett,  V. Lamarque, W. Shakespeare, A. Cechov, R. Rosso, e altri. Ha pubblicato il romanzo “Il Nettare e il Colibrì” (Edizione La Riflessione, Cagliari - 2005) e la raccolta di Poesie “Epoche” (Edizione Libroitaliano, Ragusa – 2005).

Si è formato presso l'Accademia Drammatica del Teatro Bellini di  Napoli ed ha approfondito il Metodo Stanislavskij e le tecniche attoriali dei grandi maestri del Teatro Antropologico e di Sperimentazione: Artaud, Grotowski, Brook, Barba, etc. Ha studiato per cinque  anni Mimo Corporeo con il Maestro M. Monetta (Tecnica Decroux/Lecoq) ed ha seguito numerosi stages.

Ha lavorato con  M. Monetta, R. De Simone, A. Casagrande, N. Mascia, G. Cobelli, R. Siena, M. Rigillo, G. Rocca, P. Delbono, G. Magliulo, W. Manfrè, R. Carpentieri, L. De Berardinis, T. Russo, M. Santella.

E' stato protagonista in diversi cortometraggi e lungometraggi e nella Fiction Televisiva  Rai 3  "La Squadra" (Personaggio: R. Alfano - Capo della Scientifica. 1^ 2^ 3^ Serie).

Da anni si occupa di Formazione e di Pedagogia Teatrale e tiene Corsi e Laboratori tesi soprattutto alla promozione di forme e pratiche di Ricerca  e di Linguaggi Espressivi e Creativi Sperimentali.

Con il Prof. F.C. Greco (Docente di Storia del Teatro-Lettere e Filosofia-Università Federico II di Napoli) ha collaborato per il coordinamento delle attività del C.U.T. (Centro Universitario Teatrale) di Napoli.

Ha diretto per 2  anni (1999-2000; 2000-2001) il Laboratorio Teatrale Labor.inti Federiciani presso l'Università Federico II di Napoli.

E' fondatore e direttore artistico, con Wanda Marasco (Premio Montale per la Poesia), dell'Associazione Teatrale Tacito Dissenso (Na) e dell'Associazione Culturale Il Colibrì (Ce) con le quali cura l'allestimento e la regia di spettacoli teatrali e l'organizzazione e la promozione di eventi culturali e artistici.

E' stato fondatore dell'Associazione Nazionale Teatrale "I Teatri Invisibili", area di Studio, di Ricerca e di Attività Teatrali e Culturali a livello nazionale ed internazionale.

Dal 1998 è Ideatore, Promotore e Art Director della Rassegna Nazionale di Teatro-Scuola "PulciNellaMente".

Dall’anno accademico 2001 al 2005 è stato Promotore e Direttore Artistico del Laboratorio Teatrale “ L’Occhio Segreto”  promosso dalla Seconda Università degli Studi di Napoli.

Dal 2001 ad oggi promuove e dirige la Scuola di Teatro e Recitazione (per Adulti e Bambini) "Il Pendolo" (CE) - Progetto d'Arte e Creatività, con il Patrocinio della Regione Campania,  della Provincia di Caserta e del Comune di Caserta.

Nel 2003 – 2004 ha collaborato con il Maestro N. Areni per il Teatro Comunale di Caserta.

Dal 2009 dirige la Scuola di Recitazione “Il Caleidoscopio” presso il Teatro De Rosa a Frattamaggiore (NA)

Dirige Laboratori di Psicaonimazione, Art – Therapy, Tecniche di Conduzione di Gruppo in contesti culturali e teatrali, socio – sanitari (Scuole e Università, Istituti di Musicoterapia, ASL, Comunità per Tossicodipendenti, Presidi Psichiatrici, Centri di Riabilitazione, Strutture Residenziali e di Accoglenza,  Aziende, ecc.) 

Per diversi anni (6 anni) è stato docente in Tecniche di Recitazione e Regia  all'U.P.S. (Università Popolare dello Spettacolo) di Napoli.

E’ stato Ideatore,  Direttore Artistico e Culturale del 1^ Festival Nazionale del Teatro-Universitario “Appello Straordinario” che si è tenuto dal 21 al 29 Ottobre 2006 nei Comuni di Capua, Caserta, S.M.C.Vetere, Marcianise, Aversa.  Il Festival è stato promosso dall’Associazione “Il Colibrì”, dalla S.U.N. (Seconda Università degli Studi di Napoli), e patrocinato dal M.I.U.R., dalla Regione Campania e dalla Provincia di Caserta